.:: Dopo la fine del Mondo_

Nella fase finale del ventesimo secolo abbiamo avuto l’opportunità, prima accessibile solo attraverso la teologia o la finzione narrativa, di vedere oltre la fine della nostra civiltà, di scorgere, in una strana sorta di retrospettiva prospettica, come si presenterebbe la fine: come un campo di sterminio nazista, o un’esplosione atomica, o una wasteland ecologica o […]

Read more ".:: Dopo la fine del Mondo_"

>°< PEJA Producing: Che cosa è una megastruttura, in Art a part of Cult(ure)_

Nel precedente post di questo blog ho avuto il piacere di introdurre un mio saggio elaborato per la rivista Bloom, diretta dal professor Alberto Cuomo. Il saggio prendeva in esame la possibilità di una lettura unitaria delle esperienze utopiche nel Novecento, sotto il trait-d’union della volontà formatrice dell’architettura: in poche parole, sarebbe stata possibile formare […]

Read more ">°< PEJA Producing: Che cosa è una megastruttura, in Art a part of Cult(ure)_"

>°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY

Quale legame tiene assieme le esperienze social-utopiste dell’ottocento, il megastrutturalismo della seconda metà del 900 e l’uso urbano dei device per accedere alla rete? Probabilmente, in una chiave di lettura positivista, si potrebbe affermare che è la fiducia nello sviluppo tecnologico a fare da trait-d’union tra questi momenti della storia dell’architettura. Eppure vi è qualcosa […]

Read more ">°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY"

>°< PEJA Producing: BLOOM 10, LA ROVINA ALLA FINE DELLA STORIA

  Nell’ultimo anno e mezzo, tramite questo blog ed alcuni saggi monografici, mi sono avvicinato con una certa insistenza ad un tema che forse non potrà immediatamente apparire come contemporaneo. Eppure, sono convinto che proprio l’anomalia storica che questo ente sta vivendo nella post-modernità sia tra i soggetti più meritevoli di indagine. Questo ente è […]

Read more ">°< PEJA Producing: BLOOM 10, LA ROVINA ALLA FINE DELLA STORIA"

.:: La Pietra situazionista_

Mi ha sempre incuriosito il rinato interesse verso le esperienze radicali che si è avuto negli ultimi anni. Interessante anche e soprattutto per la riemersione di complesse genealogie di rapporti, o di distanze, che mettono in evidenza il ruolo di personaggi che troppo spesso vengono ritenuti marginali, ma che ora stanno riacquistando una posizione meglio […]

Read more ".:: La Pietra situazionista_"

.:: La rovina dello spettacolo_

Nel capitolo introduttivo al suo La nuova Babilonia: il progetto architettonico di una civiltà situazionista, Leonardo Lippolis tiene a riportare un lungo brano tratto dalla Genesi riguardante il mito della torre di Babele, ovvero il tentativo di ricostruire, contro la volontà di Dio, l’asse tra cielo e terra spezzato dal peccato originale. Da sempre simbolo […]

Read more ".:: La rovina dello spettacolo_"