.:: Citymakers!

Dopo Guerra e Architettura e L’Architettura del Continuo, abbiamo deciso di pubblicare un testo finalmente inedito: Citymakers! Sono molto felice di pubblicare questo libro, sia perché è il primo libro che nasce dalla collaborazione di autori con cui sono felice ed orgoglioso di condividere l’amicizia, ma soprattutto perché è un testo di cui condivido fortemente lo spirito. Il […]

Continua a leggere ".:: Citymakers!"

.:: La percezione dello spazio – Parte 3°_

La prima parte puoi trovarla qui: p. 1 La seconda parte puoi trovarla qui: p. 2 È particolarmente importante notare come lo stesso Spuybroek, commissionatogli un lavoro di ambito urbano, che quindi coinvolge interessi allargati, riesce a ricondurre la propria attenzione verso una cittadinanza considerata come un soggetto unico, seguendo il paradigma riproposto da Pierre Lévy di intelligenza […]

Continua a leggere ".:: La percezione dello spazio – Parte 3°_"

.:: La percezione dello spazio – Parte 2°_

Come molti di voi ormai sanno, negli ultimi mesi con la Deleyva Editore ci stiamo impegnando a fondo per una pubblicazione che ritengo davvero importante: L’Architettura del Continuo di Lars Spuybroek, leader dei NOX. Attualmente stiamo revisionando i testi e preparando la grafica, e nel frattempo proseguiamo con la prevendita del testo (a proposito, se vuoi prenotare una copia, […]

Continua a leggere ".:: La percezione dello spazio – Parte 2°_"

>°< PEJA Producing: NeXT 15

«La trascendenza attraverso la tecnologia. Un discorso che, all’interno del Connettivismo, torna spesso, arricchito di sfumature sempre nuove; in realtà è un reiterarsi dei propri passi per approfondire la tematica fino a renderla nuova, trascendente». Con queste parole Sandro “Zoon” Battisti introduce a questa quindicesima iterazione di NeXT, rivista di Cultura Connettivista. Si è già […]

Continua a leggere ">°< PEJA Producing: NeXT 15"

.:: Per un immaginario architettonico_

Nel 1972, all’interno del suo Storia dell’architettura e dell’urbanistica moderne, in Italia pubblicato da Editori Riuniti già due anni dopo, Michel Ragon compie un gesto teorico estremo per l’epoca: inserire all’interno di una storia dell’architettura contemporanea un capitolo dedicato al tema dell’Architettura e futurologia. Da sempre relegata nei settori della letteratura di serie B, dalla […]

Continua a leggere ".:: Per un immaginario architettonico_"