°< La linea della complessità: "Architettura PostDecostruttivista Volume 1"

Le attentissime folle oceaniche che seguono questo blog, ed in generale il mio lavoro e quello di Deleyva Editore, conoscono più o meno le linee di ricerca che si sono sviluppate in determinati contesti legati alla condizione contemporanea. Una condizione che ha aperto una serie di interrogativi legato alle mire di un’architettura che sembra sempre più […]

Continua a leggere "°< La linea della complessità: "Architettura PostDecostruttivista Volume 1""

.:: Una critica per Second Life_

Se gli anni ’80 sono, in architettura, sinonimo dell’affermazione del progetto decostruttivista, il decennio successivo è puntellato dalla sovrastruttura delle ricerche sull’architettura virtuale ipotizzando scenari futuri in cui strutture fruibili unicamente attraverso un device di qualsiasi tipo interagissero con le azioni, i desideri e le pulsioni dei fruitori, ampliando le possibilità sensoriali dello spazio architettonico. […]

Continua a leggere ".:: Una critica per Second Life_"

.:: Architettura senza teoria_

Gli architetti rinunciano a far parte di un’ideologia di manipolazione disciplinare della società perché prendono atto del fallimento delle ideologie, ma anche di un generale fallimento professionale: la realtà urbana, la realtà sociale, non segue le indicazioni disciplinari, le New Towns inglesi al pari delle città satelliti francesi, al pari di buona parte della pianificazione […]

Continua a leggere ".:: Architettura senza teoria_"

.:: La Condizione Contemporanea_

Se i tempi moderni del povero Charlie Chaplin, minato alla ragione da ritmi disumani e spersonalizzanti, rappresentava in maniera degna di encomio l’intera classe delle critiche al Movimento Moderno, non è certo possibile trovare un simile prodotto culturale che sia così sintetico nella critica alla condizione contemporanea, così come non esiste una analisi pertinente ad […]

Continua a leggere ".:: La Condizione Contemporanea_"

.:: Ornamento Feat. Delitto_

Non vi è dubbio che, all’interno di una qualsiasi non accorta storiografia dell’architettura, nel catalogo delle radici del Movimento Moderno, vi è menzionata tra i fattori determinanti per il fiorire del movimento stesso, il ripudio del decorativismo. Anche se certamente questo carattere d’austerità ha caratterizzato anche fortemente la produzione moderna nella sua totalità, è da […]

Continua a leggere ".:: Ornamento Feat. Delitto_"

Presenze Aliene in Maurice Nio

Alienazione, non decontestualizzazione, la differenza non è poca! Atomizziamo il problema: la decontestualizzazione, dando per buona la classificazione classica, è un processo tipicamente post-moderno. O almeno, del postmoderno architettonico. E’ un’operazione, forse un pochino pop che punta alla contaminazione e stratificazione di segni, messi di peso da un luogo semantico ad un altro. L’alien è […]

Continua a leggere "Presenze Aliene in Maurice Nio"