>°< PEJA Producing: Che cosa è una megastruttura, in Art a part of Cult(ure)_

Nel precedente post di questo blog ho avuto il piacere di introdurre un mio saggio elaborato per la rivista Bloom, diretta dal professor Alberto Cuomo. Il saggio prendeva in esame la possibilità di una lettura unitaria delle esperienze utopiche nel Novecento, sotto il trait-d’union della volontà formatrice dell’architettura: in poche parole, sarebbe stata possibile formare […]

Read more ">°< PEJA Producing: Che cosa è una megastruttura, in Art a part of Cult(ure)_"

>°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY

Quale legame tiene assieme le esperienze social-utopiste dell’ottocento, il megastrutturalismo della seconda metà del 900 e l’uso urbano dei device per accedere alla rete? Probabilmente, in una chiave di lettura positivista, si potrebbe affermare che è la fiducia nello sviluppo tecnologico a fare da trait-d’union tra questi momenti della storia dell’architettura. Eppure vi è qualcosa […]

Read more ">°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY"

.:: Transarchitettura_ Verso una definizione (2/?)

  Il 24 gennaio del 2008 proponevo in questo stesso blog un abbozzo di definizione per il termine transarchitettura, prendendo a spunto quanto Silvio D’Ascia suggeriva sul sito di mediamente, suggerendo che la transarchitettura sia «un’idea, astratta ed immateriale, che vive prima nella dimensione virtuale della rappresentazione, per poi diventare reale e concreta nella costruzione. Oggi, […]

Read more ".:: Transarchitettura_ Verso una definizione (2/?)"

Asian Lednev, creatore di mondi.

Non senza sorpresa, qualche giorno fa, il 31 maggio, Fabio Fornasari ha annunciato su Virtual Worlds Magazine il ritiro dall’attività artistica del proprio avatar, Asian Lednev, con il quale ha firmato una quantità considerevole di lavori, soprattutto considerando la natura di questi lavori. Fornasari, tramite Lednev, è infatti passato da interventi a scala paesaggistica, comprendenti […]

Read more "Asian Lednev, creatore di mondi."

.:: Testualità performante_

Pochi sono i temi architettonici che si sono conservati inalterati nel tempo come quello dell’abbinamento tra architetture della memoria e scrittura – delle quali – caratteristica di quest’ultima è la capacità di rendere visibile l’invisibile e tangibile la sofferenza, ma anche infondere nei luoghi la precisione documentaristica e la carica descrittiva del racconto. Il passo […]

Read more ".:: Testualità performante_"

.:: Una critica per Second Life_

Se gli anni ’80 sono, in architettura, sinonimo dell’affermazione del progetto decostruttivista, il decennio successivo è puntellato dalla sovrastruttura delle ricerche sull’architettura virtuale ipotizzando scenari futuri in cui strutture fruibili unicamente attraverso un device di qualsiasi tipo interagissero con le azioni, i desideri e le pulsioni dei fruitori, ampliando le possibilità sensoriali dello spazio architettonico. […]

Read more ".:: Una critica per Second Life_"