.:: La rovina dello spettacolo_

Nel capitolo introduttivo al suo La nuova Babilonia: il progetto architettonico di una civiltà situazionista, Leonardo Lippolis tiene a riportare un lungo brano tratto dalla Genesi riguardante il mito della torre di Babele, ovvero il tentativo di ricostruire, contro la volontà di Dio, l’asse tra cielo e terra spezzato dal peccato originale. Da sempre simbolo […]

Continua a leggere ".:: La rovina dello spettacolo_"

.:: RoboDesign_

La cinematografia d’animazione nipponica, ci ha abituato fin troppo bene alle speculazioni linguistiche di improbabili robot antropomorfi, antroidi, e protesi biomeccaniche varie, già a partire dal secondo dopoguerra, quando i brandelli rimasti dalle esplosioni atomiche mostravano chiaramente carne viva. La pretesa di voler avvicinarsi il più possibile ad una ipotesi realistica nel funzionamento delle macchine […]

Continua a leggere ".:: RoboDesign_"

1+1+1

THE CUBE Pochi film fanno un uso della scenografia come elemento portante della storia in atto come THE CUBE. Claustofobico, paranoico, il cubo sembra essere il prodotto di chissà quale mente perversa, interessata ad esperimenti che poco hanno a che fare con lo scientifico. Ma non è questo ciò che interessa del film. La sceneggiatura […]

Continua a leggere "1+1+1"

Gattaca

Si sà, quando un determinato argomento ci interessa, iniziamo a vederlo un po ovunque, nei contesti più disparati. Poi, se si è amanti degli ambienti distopici e vagamente futuribili, si rischia di diventare seriamente paranoici. E così, spinto dall’interesse vado a ripescare questo non-classico vecchio di 10 anni. Diciamola tutta, Gattaca non è un capolavoro: […]

Continua a leggere "Gattaca"