.:: La casa è un app per abitare?


Nel 1946 Carlo Mollino pubblica un saggio in tre puntate sulla rivista Agorà, intitolato “Vedere l’architettura”, nel quale si pone una domanda fondativa: dove sta la realtà unica dell’architettura, da dove nasce?
Questo  semplice interrogativo diviene il pretesto per riformulare la medesima domanda, 65 anni dopo: dove sta la realtà aumentata dell’architettura, da dove nasce?
In  un contesto di grande interesse nei confronti dell’influenza delle tecnologie informatiche verso l’architettura, porsi le domande più banali forse può aiutare a rinsavire temporaneamente dall’ubriacatura crossmediatica. Il tentativo di comprendere in maniera disinibita i processi che hanno segnato il legame tra informatica, nuove media, virtualità ed architettura potrebbe essere una strategia, forse la più incisiva, per tentare di far tornare il dibattito sul tema verso una posizione liberata da luoghi comuni accomunati nel post 11/09.
Quindi grande merito si deve a Diego Terna per la sua idea di organizzare una conferenza sul tema con il fine di raccogliere posizioni ed idee, partendo da cinque domande di una semplicità sconvolgende:

1) Cos’è successo all’architettura durante la rivoluzione digitale?

2) La virtualità influenza solo i media di produzione grafica o cambia la natura dello spazio architettonico?

3) La riflessione critica sull’architettura sta sfruttando (e in che modo) l’approccio multimediale introdotto con l’avvento del web?

4) Navigare su web implica uno spazio fisico?

5) La casa è un’app per abitare?

Domande che in questi anni, nella mia attività riflessiva, hanno impegnato maestose quantità di energia, e che ora, dato l’esplicito intento che Terna vuole ottenere, mi obbligano ad una sintesi. Credo sinceramente che possa essere un’occasione di riflessione rara, proprio per la natura di queste semplici domande.  Non mi resta che ringraziarlo per lo stimolo offerto con questa sua iniziativa, ed invitare chiunque abbia possibilità di prendere visione dell’evento.
In bocca al lupo Diego!

2 pensieri su “.:: La casa è un app per abitare?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...