.:: SpaceLandia

  Ogni tanto, parlando di architettura digitale, salta fuori una qualche citazione riferita ad Abbott ed al suo Flatlandia. Il libro descrive un mondo completamente piatto (Flat, appunto), abitato da figure geometriche bidimensionali, e gestite da un rigido modello sociale che sembra quasi ricalcare il paradigma euclideo. Ad un certo punto del romanzo, un’abitante di […]

Continua a leggere ".:: SpaceLandia"

.:: Questioni di approccio

    Sorvolando approssimativamente degli ultimi centocinquanta anni di storia delle arti progettuali non si può fare a meno di notare che, il vettore tempo (tanto per usare la malaugurata metafora di Quaroni) procede verso una sempre più forte settorializzazione all’interno delle stesse discipline. Probabilmente chiunque abbia seguito il dibattito degli ultimi anni non ne […]

Continua a leggere ".:: Questioni di approccio"

.:: Psicologia della Forma

    In un paio di anni le periferiche input mente-computer verranno commercializzate, e probabilmente sostituiranno le attuali periferiche di interazione, come tavole grafiche, muose e tastiere. Probabilmente entro una decina di anni verranno testate le prime periferiche output computer-mente, e saranno sviluppati parallelamente i primi software che possano sfruttare le potenzialità delle nuove macchine. […]

Continua a leggere ".:: Psicologia della Forma"

.:: NeuroSpace

Case, cowboy del cyberspazio particolarmente dotato, è ormai di casa nel Cyberspazio. Attraverso un Ono-Senday modello Cyberspace7 procuratogli dall’intelligenza artificiale Inverno Muto, l’anti eroe per eccellenza di Neuromante, riesce a evadere dalla prigione di carne del suo corpo materiale. Le cavalcate attraverso il mondo virtuale trasformano Case in una sorta di sciamano, la cui magia […]

Continua a leggere ".:: NeuroSpace"

.:: AV: strutture

Tra le diverse catalogazioni dualistiche proposte dalla critica d’architettura, una certamente degna di nota è quella di G. Strappa, che, partendo da una riflessione sulle tecniche costruttive, riesce a fare emergere una lettura che oltrepassa lo stilismo per interessarsi, invece, ad un’analisi che vede nella struttura il suo discriminante. Il suo strutturalismo lo porta a […]

Continua a leggere ".:: AV: strutture"

Firenze politica

Ancora loro, ancora Italia Nostra. Questa volta spalleggiati dal populismo politico. Se è vero uno dei parametri con cui misurare lo sviluppo di una città è la qualità e la pertinenza della rete delle infrastrutture per il trasporto, possiamo considerare l’ennesima invettiva al progresso, da parte di Mario Razzanelli dell’UDC, come un campanello d’allarme. Un […]

Continua a leggere "Firenze politica"