>°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY

Quale legame tiene assieme le esperienze social-utopiste dell’ottocento, il megastrutturalismo della seconda metà del 900 e l’uso urbano dei device per accedere alla rete? Probabilmente, in una chiave di lettura positivista, si potrebbe affermare che è la fiducia nello sviluppo tecnologico a fare da trait-d’union tra questi momenti della storia dell’architettura.
Eppure vi è qualcosa di più sottile, di meno strumentale a tenere insieme questi movimenti: la volontà di riformare il sistema di formazione della società e degli individui attraverso l’architettura. Se l’intento dei primi socialisti era esplicito e programmatico, grazie anche all’influenza delle nuove teorie pedagogiche, gli epigoni del dopoguerra preferirono lasciare sotteso questa loro motivazione, lasciando in facciata razzi spaziali, transistor ed edifici capaci di essere continuamente riassemblati. Solo il movimento situazionista, Cedric Price e gli Archigram resero manifesta questa intenzione, cercando di risolvere il problema dell’educazione nell’età della Società dello Spettacolo. Lo stesso Price si chiede con lungimiranza se esista “una qualche possibilità, che fosse sulla strada e nel parco, di una sede educativa allestita con i nuovi media?”.
Ma cosa centrano iPad, smartphone e protesi di vario tipo con tutto questo?
Se immaginassimo di trovarci in un contesto urbano, dove gli stessi edifici comunicano la loro genealogia, la loro storia, aneddoti e quant’altro, non sarebbe difficile riuscire ad immaginarlo.
È questo l’argomento che ho proposto per il mio secondo contributo per la rivista del dottorato in Composizione Architettonica della facoltà Federico II, diretta dal professor Alberto Cuomo, che ovviamente ringrazio.
Come al solito chiudo augurando a voi altri una buonissima lettura!


 

About these ads

One thought on “>°< PEJA Producing: BLOOM 11, UNPLUGGED REALITY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...