>°< PEJA Producing: NeXT 15

10 12 2010


«La trascendenza attraverso la tecnologia. Un discorso che, all’interno del Connettivismo, torna spesso, arricchito di sfumature sempre nuove; in realtà è un reiterarsi dei propri passi per approfondire la tematica fino a renderla nuova, trascendente». Con queste parole Sandro “Zoon” Battisti introduce a questa quindicesima iterazione di NeXT, rivista di Cultura Connettivista. Si è già parlato di Connettivismo su questo blog, in occasione della presentazione di AFO – Avanguardia Futuro Oscuro, terza antologia del movimento letterario, edito da EDS – Edizioni Diversa Sintonia, ed in seconda edizione aggiornata da Kipple. NeXT è un progetto editoriale assai interessante: nato da un gruppo di scrittori di fantascienza d’avanguardia, è diventato in poco tempo un punto di riferimento per i lettori e gli autori di fantascienza italiana, arricchito da collaborazioni come quella di Francesco Verso e Giovanni De Matteo, a cui entrambi è andato il merito di essere vincitori del prestigioso Premio Urania.
Date queste premesse, non poteva che rendermi orgoglioso partecipare al progetto NeXT, anche alla luce del fatto che è un modo per approfondire un mio particolare interesse ed una ricerca critica che sto portando avanti da tempo, ossia quello tra architettura ed immaginario tecnologico, riconnettendo le tematiche verso quel transumanesimo con cui fondai a suo tempo il Laboratorio di Postarchitettura, struttura di analisi interna all’Associazione Italiana Transumanisti, nata con l’intento di indagare le possibili sinergie tra gli sviluppi tecnici e artistici dell’architettura e l’evoluzione autodiretta dell’uomo. La Postarchitettura si interroga sulla possibilità di creare condizioni ambientali e urbane che possano risultare soddisfacenti sia per l’attuale uomo in fase di transizione (transumano) sia per il futuro essere senziente frutto della mutazione tecnologica (postumano). Verranno dunque scandagliate le pieghe createsi tra le varie discipline scientifiche e umanistiche, gettando ponti e tenendo sempre fisso lo sguardo verso la possibilità di una architettura oltre gli edifici, che possa soddisfare l’esigenza primaria dell’uomo di assecondare la propria indole. L’indole dell’uomo e’ trascendere se stesso, mutare incessantemente, porsi in eterno divenire. Per non soffocare gli esseri dei futuro con soluzioni architettoniche concepite a misura d’uomo, dobbiamo sin d’ora concepire una nuova architettura oltre l’architettura. Un architettura che si nutre dell’immaginario collettivo. Non a caso ho scelto di intitolare la rubrica che mi è stata affidata Postarchitectural Research, traslando in futuro il senso della ricerca avviata con questo blog: se la transarchitettura può considerarsi come la ricerca attuale di una realtà architettonica in divenire, nel momento in cui mi rendo partecipe di un progetto con forti affinità con la futurologia, non posso che proiettare tale ricerca al momento della sua conclusione, al momento stesso del trapasso, del raggiungimento dell’al di là dell’architettura. Città oltre la città è il titolo del mio primo articolo che vuole essere un’introduzione a quanto detto fin ora.

Non resta che augurarvi: buona lettura!

 

About these ads

Azioni

Information

5 responses

13 12 2010
zoon

bello averti a bordo! grazie! :)

13 12 2010
Emmanuele

Grazie a te caro mio!

16 12 2010
FURNITTO.COM

In effetti come non ricordare il lavoro degli architetti rivoluzionari come Ledoux o Boullèè e la componente utopica dei loro progetti piuttosto che il lavoro dell’ “architetto scellerato” GB. Piranesi?
Saluti Emanuele

16 12 2010
FURNITTO.COM

scusa Emanuele ma il commento si riferiva al post ultimo; mi son lasciato prendere dalla lettura!

25 12 2010
Emmanuele

Ciao Valerio! Un piacere rivederti!
Bhé dai, prima di tutto grazie: vuol dire che ti sei appassionato! :)
Seconda cosa: in finale il commento potrebbe essere pertinente ad entrambi i post, non credi? :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.438 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: